Con la Partenope Rugby trasferta grigia per le formazioni giallorosse

Tornano da una trasferta tutta campana i ragazzi della Under 18 e della Serie B maschile. Il primo incontro con gli avversari della Partenope Rugby è finito in parità, con il risultato di 10 a 10, per i giovani di Michele Fabiani, che ha così commentato l’incontro: «Sensazioni agrodolci al termine della sfida che ci ha visto ritrovare gli avversari incontrati a giugno nella finale per l’accesso immediato al girone élite. Positiva la gestione dell’incontro in rapporto alle condizioni del campo, ambito in cui il gruppo sta decisamente migliorando. Buono anche l’aspetto attitudinale in quella che è stata una vera battaglia fisica. Da rivedere invece la capacità di leggere e interpretare i momenti chiave dell’incontro, criticità che ci è costata la meta all’ultimo secondo subita dagli ottimi ragazzi della Partenope, ed una occasione immediatamente precedente non letta dai ragazzi, di piazzare al centro dei pali. Causa di ciò sono state sia una certa presunzione, che rappresenta probabilmente il fattore su cui lavorare, sia la difficoltà ancora non risolta completamente di restare mentalmente presenti nel gioco in maniera continua».
Terza sconfitta per i ragazzi della Serie B di Giorgio Farina, che nella quinta giornata di Campionato tornano a casa da Napoli con l’amaro in bocca di un’altra vittoria sfumata, questa volta contro la Partenope Rugby che supera i giallorossi 28 a 19.
«È stata una partita dura – ha detto Farina – su un campo difficile. Stiamo crescendo dal punto di vista tecnico ma questo non è stato sufficiente per aggiudicarci l’incontro. Nonostante il risultato infatti, abbiamo imposto il nostro modo di giocare, che forse in questo momento ha bisogno di ancora un po’ di tempo per portare i suoi frutti in termini di risultato. Dobbiamo continuare a lavorare e sono sicuro che soddisfazioni e risultati positivi non tarderanno ad arrivare. Domenica prossima a Frascati avremo una partita molto importante contro il Paganica che è una delle squadre pretendenti alla promozione: sono sicuro che i ragazzi daranno il massimo per portare a casa il risultato». Ha commentato l’incontro anche il capitano del 1°XV.
«Peccato davvero il risultato – ha detto Riccardo Farina – perché forse questa è stata la prima partita da inizio stagione in cui abbiamo davvero cercato di imporre il nostro gioco. Anche dall’analisi video che abbiamo fatto successivamente ci siamo resi conto che c’è stato molto movimento offensivo e molta voglia di giocare e abbiamo messo in atto il lavoro settimanale. Siamo stati i veri protagonisti sia in positivo che, purtroppo, in negativo: se è infatti finita con una sconfitta è perché abbiamo ancora tanto da migliorare e crescere soprattutto dal punto di vista dell’attitudine mentale, di gestione della partita e di alcuni momenti cruciali che si rivelano poi fondamentali per la vittoria. Voglio comunque dire che è stata una trasferta positiva soprattutto perché vissuta insieme ai ragazzi dell’Under 18 con i quali già condividiamo un percorso e il lavoro settimanale: sono un bellissimo gruppo che riesce a trasmettere positività e grinta. Dobbiamo andare avanti e proseguire con l’impegno e i numeri che portiamo in campo agli allenamenti settimanali: sono convinto che questo lavoro di gruppo ci regalerà bei risultati! Infine complimenti ai ragazzi della Partenope che si sono confermati un’ottima squadra da affrontare, meritando pienamente questa vittoria».