Esordio amaro per il I XV superato dalla US Rugby Roma

Domenica scorsa ha finalmente preso il via il Campionato di Serie B maschile che ha visto scendere in campo nel IV Girone, il 1° XV del Frascati Rugby Club, guidato quest’anno dal Direttore Tecnico del Club, Giorgio Farina. Un esordio sicuramente inaspettato, visto il 37 a 19 inflitto ai giallorossi dai padroni di casa del US Rugby Roma, così commentato da Farina: «Una partita giocata ampiamente al di sotto delle nostre possibilità. Siamo ad inizio stagione ed è proprio in questo momento che dobbiamo chiarirci le idee e capire dove andare a lavorare in modo più specifico e intensivo. Da oggi insisteremo e lavoreremo duro per lasciarci alle spalle questa partita. Voglio comunque fare i miei complimenti alla US Roma per la vittoria strameritata». L’appuntamento è per domenica 27 allo Stadio del Rugby di Cocciano, dove i ragazzi capitanati da Riccardo Farina incontreranno alle 14:30 la formazione siciliana del Ragusa Rugby.
Proseguono le prestazioni positive della nostra Under 18, quest’anno impegnata nel Girone Nazionale élite. Un bel 27 a 24 domenica scorsa con i ragazzi della Polisportiva L’Aquila, ospiti allo Stadio di Cocciano. «Un gruppo – ha confermato Michele Fabiani – che continua il suo percorso di crescita settimana dopo settimana ed è questo l’aspetto più importante, al di là del semplice risultato. Una partita simile a quella precedente, nella quale incontrammo un Avezzano molto forte fisicamente e decisamente consistente. I ragazzi hanno mostrato qualità nelle scelte di gioco in attacco, aggiungendo un evidente miglioramento del comportamento sui punti di incontro e soprattutto nella costruzione offensiva e difensiva dei raggruppati penetranti da touche. Un aspetto finora non sempre di qualità, e che invece ha registrato un balzo in avanti, grazie al proficuo lavoro condotto nelle ultime due settimane da Pierfrancesco Carinci nel suo ruolo di tecnico di reparto per gli avanti. Da migliorare – ha proseguito Fabiani – alcuni atteggiamenti che ci espongono a commettere falli di gioco evitabili, mentre a livello difensivo dovremo migliorare la capacità di tenere alta l’attenzione anche se si è lontani dal pallone. Ora ci attendono due settimane di pausa per il campionato, durante le quali verrà svolto un importante lavoro sia per la componente fisica, che per le abilità tecniche individuali».
Nonostante l’impegno e il sacrificio, i giovanissimi Under 16 di Alessandro Grossi sono stati invece superati in casa dai pari età delle Fiamme Oro per 60 a 5. Un risultato che non rispecchia la voglia di combattere dei giallorossi, ma che evidenzia al contempo la netta superiorità dei ragazzi delle Fiamme Oro. «Bravi i nostri ragazzi – ha commentato Alessandro Grossi – per averci provato ed essersi impegnati. Gli avversari sono stati superiori e hanno messo in campo grande qualità di gioco. Siamo una squadra con tanti elementi arrivati da poco e molti neofiti del rugby, ma sono convinto che continuando ad allenarci con l’intensità di questi primi due mesi, a breve ci toglieremo parecchie soddisfazioni. Forza ragazzi!»
Sottolineiamo infine, le presenze delle squadre Under 8 e Under 10 al raggruppamento organizzato dalla Nuova Tor Tre Teste Lazio Rugby. Tanto divertimento e possibilità di confronto per i ragazzi che domenica hanno incontrato i loro pari età in una bellissima e soleggiata domenica. Tante famiglie presenti che hanno accompagnato e sostenuto da vicino i piccoli rugbisti, alcuni dei quali al loro primo raggruppamento. Emozioni ed entusiasmo non sono mancati per questo secondo appuntamento di verifica stagionale: soddisfatti e positivi tutti gli educatori giallorossi. Avanti così!