Le squadre giallorosse partono subito con il piede giusto

Bene anzi… benissimo! Più che positivo il debutto stagionale per Seniores maschile e femminile, Under 18 e Under 16 che ha visto le giallorosse portare a casa tutti i match. Primo incontro per il 1° XV che al “Memorial Brendan Lynch” ha pareggiato 15 a 15 con i padroni di casa dell’Unione Rugby Capitolina e ha vinto 15 a 0 contro il Colleferro. «Nella partita con la Capitolina – ha affermato Giorgio Farina – abbiamo difeso molto bene e siamo riusciti a sfruttare gli errori degli avversari trasformandoli in due mete. Nella partita con il Colleferro siamo invece riusciti a giocare qualche pallone in più in fase offensiva. La pioggia ha condizionato l’incontro e devo dire che qualche errore di gestione del pallone c’è stato. Abbiamo assaggiato la Serie B: penso che quest’anno ci sarà da divertirci!»

Ottima prova anche per la Serie A femminile che nel triangolare casalingo ha vinto sia contro le ragazze dell’Amatori Rugby Torre del Greco e Old Napoli R.C. Onlus, entrambe alla prima esperienza in Serie A. Tantissimi esordi e un pomeriggio che ha visto scendere in campo oltre 100 atlete. «Per le squadre con le quali abbiamo giocato – ha commentato Luca Varriale – questo è il primo anno di Serie A, proprio come lo è per le numerosissime ragazze che in questa stagione si sono unite a noi grazie al progetto di tutoraggio con il Tuscia e il Fabraternum. Questo mi ha dato modo di far giocare solo una piccola parte degli incontri alle veterane, che hanno rispolverato alcuni meccanismi accantonati dopo il lungo stop, per far entrare in campo da subito tutte le giocatrici che per la prima volta si cimentavano nel rugby a 15».

Un ottimo 64 a 0 per l’Under 16 che ha recuperato la partita contro l’Arnold annullata per maltempo la settimana precedente e valida per l’accesso al girone Èlite di categoria. «I ragazzi – ha commentato Luca Varriale – inizialmente erano un po’ bloccati e si sono aggrappati alle loro sicurezze. Appena presa confidenza hanno iniziato però a mettere in pratica tutto quello che hanno provato nel corso degli allenamenti e si è visto un gioco molto più fluido. Sono molto soddisfatto della prestazione che è stata un crescendo sia dal punto di vista fisico che attitudinale».

Infine è andato molto bene anche l’incontro amichevole disputato tra l’Under 18 di Luciano Mazzi e l’Anzio Rugby. Una 18 che quest’anno punta ad accedere al Girone Èlite di categoria. «Abbiamo espresso un bel gioco – ha detto Luciano Mazzi – che ci ha permesso di vincere 29 a 5. Siamo partiti con il giusto atteggiamento per affrontare una stagione importante».

Soddisfatto di questo prima settimana sportivo il presidente Ferdinando Capece Minutolo: «Un buon inizio che testimonia l’ottimo lavoro svolto sul campo. Siamo consapevoli delle nostre competenze e delle potenzialità ancora in grado di esprimere ma al contempo siamo amareggiati e perplessi rispetto alla poca attenzione che l’amministrazione comunale continua ad avere nei nostri confronti. Il nostro è stato da subito un atteggiamento di apertura e di collaborazione ma attualmente ci troviamo nella condizione di non avere spazi sufficienti per la pratica sportiva di tutti i nostri tesserati. Speriamo che questa situazione possa normalizzarsi presto, restituendo ad ognuno ciò che realmente merita».