L’Under 18 guadagna lo scontro diretto interregionale in casa

Con il risultato di 34 a 22 sull’Arvalia Villa Pamphili, l’Under 18 di Michele Fabiani si assicura uno dei primi due posti del girone, garantendosi così il quarto di finale interregionale ad eliminazione diretta ed in partita unica tra le mura di casa. Avversario sarà una squadra seconda classificata dei Gironi siciliano o campano-pugliese, probabilmente Ragusa o Bari.
«I ragazzi – ha commentato Fabiani – hanno disputato una partita di buona qualità nel confronto con un ottimo Villa Pamphili. A livello offensivo la prestazione è stata molto interessante con sequenze giocate ad alti ritmi e con efficacia, anche se con ancora un po’ di frenesia vicino alla meta avversaria. A livello difensivo più che buona la distribuzione e la salita difensiva anche se un paio di errori banali sono costati due mete subite troppo facilmente. L’obiettivo di crescita nel prossimo periodo sarà riuscire a limare alcuni dettagli per la fase offensiva e a rendere più continua la prestazione difensiva».
L’Under 16 di Giorgio Farina ha battuto i padroni di casa dell’Arnold Rugby 22 a 7 in una partita dal primo tempo equilibrato ma che di sicuro non ha rappresentato una grande prova dei nostri ragazzi. «Siamo partiti con un atteggiamento giusto – ha commentato il tecnico – ma i ragazzi dell’Arnold ci hanno messo in difficoltà. Nel secondo tempo c’è stata una reazione che ci ha concesso di riorganizzare qualche situazione offensiva nello spazio. Una prestazione non buona e sotto la media rispetto a molte altre partite, ma sono ragazzi in formazione e a volte questi alti e bassi fanno parte del normale percorso di crescita». 
Torna vittorioso dalla trasferta campana contro l’Arechi Rugby il 1°XV di Luciano Mazzi, che batte 40 a 5 la squadra ultima nella classifica del girone 4 di Serie B. «Una partita – ha commentato Mazzi – che ha confermato le aspettative. Dovevamo tornare a casa con la vittoria e così abbiamo fatto. Andiamo avanti così, sperando di recuperare tutti gli infortuni per il finale di stagione». Un girone che vede il Frascati Rugby Club quinto in classifica con 52 punti, preceduto di 3 punti dal Paganica Rugby e a 10 punti dall’Unione Rugby Capitolina, terza in classifica. Capolista con 81 punti il Rugby Napoli Afragola seguito con 68 punti dai romani del Villa Pamphili.
Match casalingo invece per l’Under 14 di Andrea Barbati che cede il passo ai ragazzi della Lazio Rugby. Qualche errore di troppo da parte dei nostri ragazzi che comunque hanno dimostrato impegno e determinazione. Li attende sabato prossimo il match, sicuramente impegnativo, in casa del Colleferro. 
Raggruppamento in quel di Segni per le tre squadre Under 8 e le 2 squadre Under 10 giallorosse che non si sono fatte scoraggiare da una domenica purtroppo caratterizzata dalle rinunce di tante società e dal maltempo ampiamente previsto. Nonostante questo il raggruppamento si è rivelato come sempre un’importante opportunità di crescita e un’occasione di confronto per tutti. «I ragazzi – ha detto il direttore sportivo Riccardo Scotti – hanno bisogno di fare quante più esperienze possibili e i raggruppamenti domenicali rappresentano dei momenti fondamentali in questo senso. Comprendiamo quanto impegno e lavoro ci sia da parte delle società che ospitano i raggruppamenti e pensiamo che il modo migliore per ringraziarle sia con la presenza dei nostri bambini e delle loro famiglie in campo e al Terzo Tempo».