Under 18 e Under 16 battono Legio Invicta 2 e L’Aquila

L’Under 18 di Michele Fabiani porta a casa l’ennesima vittoria, questa domenica con la Roma Legio Invicta 2, battuta a Cocciano 44 a 30 nonostante una prima frazione di gioco discontinuo. «Nel primo tempo – hanno detto i tecnici Michele Fabiani e Alessandro Grossi – si sono viste sequenze interessanti ed efficaci alternate a problemi a livello disciplinare e momenti di poca reattività. Il risultato è un gioco che ha faticato a prendere un ritmo alto, punto di forza di questo gruppo, permettendo a un avversario comunque qualitativo di emergere fino a trovarsi a fine primo tempo in vantaggio per 30 a 15, con tre mete per parte ma 15 punti al piede a fare la differenza nel punteggio. Nella ripresa i ragazzi hanno dimostrato maturità non innervosendosi per le difficoltà incontrate e riuscendo a focalizzare l’attenzione rispetto alle cose da migliorare. Ne è conseguita una migliore disciplina e un progressivo aumento del ritmo di gioco che ha portato al parziale di 29 a 0 e al risultato finale di 44 a 30. Nella seconda fase di questo campionato – hanno concluso gli allenatori – sarà importante sia mostrare le qualità espresse nel secondo tempo di quest’ultima partita, sia migliorare la capacità di approccio alla gara».
Bella la partita dei ragazzi Under 16, che domenica scorsa hanno conquistato la trasferta abruzzese, battendo l’Unione Rugby L’Aquila per 46 a 14. Soddisfatti i tecnici Pierfrancesco Carinci e Giorgio Farina che così hanno commentato l’incontro: «I ragazzi hanno risposto molto bene al lavoro svolto in settimana soprattutto sulla parte del movimento senza palla, segnando delle ottime mete. Una molto bella all’inizio del secondo tempo. Interessante anche l’approccio dei ragazzi entrati dalla panchina, che sono scesi in campo con tanta voglia di giocare e dimostrare il buon lavoro portato avanti agli allenamenti. Speriamo – hanno concluso – che il gruppo prosegua compatto in questa direzione».